fbpx

Arcevia e i suoi nove castelli

A pochi chilometri dal Martelletto, Arcevia è un borgo antichissimo che sorge a 500 metri sopra il livello del mare sul Monte Cischiano.

La storia di Arcevia ha origini lontane e questa sua antichità si respira ovunque camminando per il suo centro storico o visitando i nove castelli che costellano il territorio circostante.

Infatti l’arceviese è per antonomasia la terra dei castelli nelle Marche: Loretello, Piticchio, Castiglioni, Avacelli, Montale, Nidastore, San Pietro, Palazzo e Caudino sono castelli del Trecento-Quattrocento tutti dotati di struttura muraria e ben mantenuti.

Essendo disposti ad anello intorno ad Arcevia, è possibile ottimizzare l’itinerario seguendo il percorso che ho creato su Google Maps per voi.

 

castelli Arcevia

 

Ma torniamo ad Arcevia: il borgo è circondato da una poderosa cinta muraria percorribile in più punti di cui rimangono alcuni torrioni circolari, due poligonali e quattro porte d’ingresso alla città. Dalla Porta del Sasso si raggiunge il Corso Mazzini (la via principale) su cui si affacciano gli edifici più importanti quali il Palazzo della Duchessa e la Collegiata di San Medardo, per poi entrare in Piazza Garibaldi su cui si affaccia il Palazzo Comunale tra i più antichi della regione. 

L’attenzione per il turismo da parte dell’amministrazione comunale è dimostrata dai molti eventi che durante tutto l’anno vengono organizzati. Tra i più importanti troviamo:

per gli amanti della musica a fine luglio c’è l’Arcevia Jazz Feast (http://www.arceviajazzfeast.it) con seminari d’improvvisazione e workshop; 

Arcevia Jazz

per l’arte più in generale c’è poi l’AR[t]CEVIA International Art Festival (https://artceviablog.wordpress.com/edizioni-del-festival/) che sul finire dell’estate anima tutto il vasto  territorio del comune con performances ed esposizioni a cui prendono parte più di 50 artisti da tutto il mondo.

Artcevia International Art Festival

Ma se volete scoprire tutte, ma proprio tutte, le ragioni per visitare il borgo potete dare un’occhiata al link http://blog.visitarcevia.com/una-ragione-in-realta-molte-di-piu-al-mese-per-visitare-arcevia/ dopodiché non avrete più alcun dubbio.

Dal 2008 al comune è stato conferito il riconoscimento di “Comune amico del turismo itinerante” per aver predisposto un’apposita aerea attrezzata per sosta camper adiacente al centro storico.

 

#agriturismo #Martelletto #ristorante #bedandbreakfast #Arcevia #castello #storia #vacanze #marche #destinazionemarche #visitmarche #viaggi #jazz #arte #eventi #Italia #turismo #festival #workshops #seminari #frasassi #grottedifrasassi

Condividi:

Start typing and press Enter to search

Basilica di Loreto Santa Casa di Nazaret